Wrap up Giugno

sabato 29 luglio 2017


Eccomi qui per il Wrap Up di Giugno, poco poco in ritardo, siamo giusto a fine luglio😅. 
D'altronde sono stata davvero occupatissima ultimamente, tra esami e preparativi per le vacanze.
Iniziamo subito: nel mese di giugno ho letto 6 libri. I 4 che vedete in foto sono miei, gli altri due li ho presi in prestito.
I libri di questo mese mi sono piaciuti moltissimo. 
Andando per generi ho letto:
- 2 gialli di Agatha Christie:




    Sono un'assassina? by Agatha ChristieIl mistero del Treno Azzurro by Agatha Christie
  • "Il mistero del treno azzurro" 


  • "Sono un'assassina?" 





- Un romanzo young - adult
"Le lacrime dell'assassino"

Le lacrime dell'assassino by Anne-Laure Bondoux Si tratta di un romanzo molto semplice ma non banale. La storia è raccontata dal punto di vista di un assassino cileno che ormai è abituato ad uccidere per vivere. Eppure non gli era mai capitata una situazione come quella a cui si trova di fronte. Mentre sta per uccidere le sue ennesime vittime incappa in un bambino che lo osserva, lo scruta e non sembra essere spaventato nè da lui nè dal suo coltello insanguinato. E in quell'istante qualcosa si spezza dentro di lui. Inizia un gioco di specchi che a volte solo gli occhi di un bambino che ancora non ha capito la logica del mondo può far partire. Un romanzo che vi scioglierà lentamente e che forse nel suo finale non risponderà alle vostre domande, bensì ve ne farà nascere di nuove.




- Un romanzo che parte da un mistero, in una modalità nuova ed originale.
Si tratta di "Big Little Lies" tradotto in Italia come "Piccole grandi Bugie".
Di questo romanzo io prima avevo visto la serie televisiva di HBO di cui mi ero veramente innamorata.
Se ancora non l'avete vista vi consiglio vivamente di farlo. Si tratta di una delle miniserie più perfette che abbia mai visto. Ma se ancora non l'avete vista vi consiglio di leggervi prima il romanzo.
Quando leggo un libro dopo aver visto il suo adattamento televisivo, sia esso come film o come serie tv, è difficile che mi possa piacere più di tanto. Nel caso mi colpisca invece, tanto di cappello al libro, perchè una volta che già conosco la storia e ho visto la versione che mi fa vedere la trasposizione cinematografica, difficilmente vengo molto presa dalla versione del libro, la sento spesso una ripetizione, un qualcosa che ho già vissuto e che non mi può certo coinvolgere come la prima volta.
Nel caso di questo romanzo invece non è stato così. Tornando indietro certamente avrei preferito leggere prima il romanzo. Tuttavia mi sono divertita molto nel leggerlo. 
Mi sono innamorata ancora di più di una delle protagoniste, 
Madeleine Martha Mackenzie, che è stata interpretata alla perfezione nella serie tv da Reese Whiterspoon. Penso sia uno di quei personaggi che ami o odi alla follia, senza mezze misure. Nel mio caso è stato amore a prima vista. E' riuscita a farmi ridere e piangere a volte anche contemporaneamente. E mentre piangere non è cosa rara quando leggo i libri, ridere lo è sicuramente. 
E' una storia riesce a trattare alcuni dei temi più dolorosi e importanti della vita, con una leggerezza a tratti e con una profondità in altri, che vi toccherà nel profondo.

Mi rivolgo a quelli che hanno letto il romanzo o visto la serie tv:

Che ne pensate? Qual è il vostro personaggio preferito??





- Un romanzo psicologico e filosofico: 
"Le lacrime di Nietzche"

Le lacrime di NietzscheQuesto romanzo contiene tutto. L'ho amato nonostante sia un romanzo abbastanza impegnativo e che quindi dato che l'ho letto in sessione esami non ho potuto probabilmente apprezzare nella sua interezza. Cercherò di fare una recensione con più calma il prima possibile. Tuttavia per adesso posso dirvi che alla fine mi ha dato i brividi dalla sua bellezza. Si tratta di un romanzo che racconta un viaggio che intreccia la psicoanalisi e la filosofia e che finalmente celebra l'importanza dell'amicizia, che è vista come uno specchio che ci aiuta a scavare nel profondo di noi stessi e che al tempo stesso ci eleva verso qualcosa di più alto, verso una ricerca di verità e amore che ci strugge sempre interiormente.









- "La Principessa che credeva nelle favole"

Meravigliosa e dolcissima fiaba psicologica.
In poche pagine racchiude tutte le basi per sapersi prendere cura di sé.
Perché prendersi cura di sé è la prima regola per essere felici, e non bisogna mai scordarselo.
Da non perdere!


La principessa che credeva nelle favole by Marcia Grad


4 nuvolette e mezzo su 5

Free Cute Goodies | Kawaii Japan Lover MeFree Cute Goodies | Kawaii Japan Lover MeFree Cute Goodies | Kawaii Japan Lover MeRisultati immagini per kawaii clouds


Review: Gli eredi

giovedì 6 luglio 2017
Gli eredi Gli eredi by Wulf Dorn
My rating: 1 of 5 stars

1.5 stelle
No, non ci siamo proprio. Wulf Dorn mi ha delusa stavolta. Ha voluto sperimentare troppi stili, fanta-scientifico, horror, thriller, che alla fine hanno reso il tutto caotico e confusionario fino ad arrivare al non-sense assoluto. Per la prima volta ci ho messo veramente tantissimo tempo a leggere un suo libro. L'ho trovato noioso e ripetitivo.
Ti prego Wulf Dorn torna al tuo solito genere, torna allo stile dei tuoi capolavori come "Follia profonda" e "Il mio cuore cattivo" che sono i miei preferiti in assoluto.

View all my reviews

Book Wrap - up Maggio

domenica 4 giugno 2017


Maggio è stato un buonissimo mese per le letture. Mi ero un attimo bloccata ad aprile, sentendo una fatica improvvisa nel leggere i libri che avevo iniziato, che avevo a casa. Niente sembrava prendermi al momento. Ho temuto di essere un attimo all'interno del cosidetto "blocco del lettore" in inglese definito "reading - slump". 
Cosa fare quando si è di questo umore? Solitamente quando non sento più la voglia di leggere, tendo a fare delle riletture di alcuni libri che mi sono piaciuti particolarmente, se non addirittura dei miei libri preferiti. Così ho provato a rileggere "Nel profondo della foresta" (questo ancora ad aprile). Ma non ha funzionato. Non riuscivo a scorrere e addirittura sentivo il rischio di farmi piacere di meno questo libro che invece mi aveva davvero colpita poco tempo prima. 
Allora ho deciso di optare per il piano B per cui opto in questi momenti. Ovvero: buttarmi sui libri che mi ispirano di più in assoluto. Sono andata quindi a riguardarmi i libri che avevo nella mia lista da leggere e ho deciso di provare con quelli che avevo aggiunto perchè mi incuriosivano davvero moltissimo. Tra questi ho notato che vari li potevo prendere in biblioteca. Quindi, cosa poteva esserci di meglio? 
In biblioteca ho preso quindi 5 libri (della serie se non mi prende almeno uno tra questi mi arrendo):
- Il circo della notte
- Tinder
- L'estate dei segreti perduti
- La sposa silenziosa
- Eleanor e Park (titolo italiano: Per una volta nella vita)

Ho iniziato a spilluzzicare un po' di qua e un po' di là queste nuove letture e quella che mi ha convinto di più all'inizio è stata quella del "Il circo della notte". Ero un po' preoccupata perchè si rivelava un libro bello lungo, con molti flashback lungo la storia dei due protagonisti e non solo. Ma dopo poche pagine il libro mi ha risucchiata nella storia.
Questo libro mi ha davvero entusiasmata e mi ha aiutata a ritrovare la voglia di continuare con le altre letture. Vi dico solo che mentre stavo leggendo il libro che avevo preso in biblioteca ho scoperto che in libreria avevano ritirato la versione italiana e che quindi sarebbe stato molto difficile se non impossibile poter averne una mia copia personale, per lo meno in lingua italiana. Vi lascio immaginare che il mio iniziale fastidio per questa notizia si è trasformato in una profonda disperazione, man mano che continuavo a inoltrarmi in questa piccola meraviglia di libro. Non mi sono data per vinta presto però e dopo aver cercato molto online, ho provato a chiedere alla Feltrinelli. Ero molto scettica però che mi potessero dare una risposta positiva, perchè solitamente quando ritirano dal commercio dei libri, passa spesso molto tempo prima che li reinseriscano, se mai decidano di farlo. E invece non so per quale bellissima ragione mi hanno detto che era prevista una nuova edizione con uscita il 25 maggio. Sono quindi orgogliosa di dire che sono riuscita ad avere la mia copia personale e inoltre entusiasta del fatto che abbiano lasciato la copertina originale, la mia preferita sicuramente tra tutte le varie copertine proposte. *.*
Ho letto gli altri quattro libri abbastanza velocemente, quindi sì potrei dire che la "reading slump" è stata superata con successo e anche in molto meno tempo di quanto temessi. 
Dopodiché ho trovato alla Feltrinelli un libriccino che non avevo mai notato. Mi ha incuriosita molto e inoltre l'avevo nella mia lista quindi "In una notte buia e tempestosa" è diventato presto mio.
Infine mi sono fatta prestare da una mia amica il continuo di una serie molto divertente, "The Secret Series", intitolato "Se state leggendo questo libro è troppo tardi".
Ah e poi negli ultimi giorni di maggio ho finalmente riletto "Nel profondo della foresta", stavolta sono riuscita ad apprezzarlo e a comprendere meglio certe parti che mi erano rimaste un po' oscure.
In totale quindi in questo mese sono riuscita a leggere 8 libri! Alla faccia della reading - slump eh? :P 

E ovviamente il libro vincitore di questo mese non poteva che essere "Il circo della notte" di Erin Morgestern. 
Ecco qui una breve recensione:

1°= Il circo della notte
Innanzitutto ero già innamorata da tempo di questa copertina meravigliosa. 
Descrivere questo libro è difficile ma ci proverò.

Il Circo della Notte


I know you're not supposed to judge a book by its cover, but this looks amazing:
Il circo della notte è un libro onirico, al limite del surrealismo, che racconta principalmente la storia di due giovani ragazzi. Abbiamo modo di seguire la vita di questi ragazzi fin dai loro primi anni di vita. Il loro destino è segnato fin da quando sono ancora piccolissimi. A soli 5 anni, infatti, Celia, e a soli 7 anni, Marco, saranno destinati ad una sfida all'ultimo sangue che si svolgerà all'interno del "Circo della notte". I due bambini non conoscono l'identità del loro avversario, ma sono obbligati ad allenare ogni giorno i loro talenti che si rivelano presto inaspettati e molto, molto speciali. 
Il Circo della notte è una struttura che inizia a formarsi proprio nei primi anni di allenamento dei giovanissimi protagonisti. Il Circo della notte è, per dirla in modo semplice, un agglomerato di tende e tendoni, tutte a strisce bianche e nere che si innalzano nel cuore della notte, perché solo la notte è il tempo in cui il Circo si rivela al mondo. Ogni tenda svela al suo interno un tipo di attrazione che si contraddistingue per la sua tematica. Tutto ciò che potete sognare lo ritroverete all'interno di questi piccoli mondi, racchiusi in tende a strisce. Abbiamo "Il salone degli specchi" che distorce e sconvolge le vostre menti; "Il giardino di Ghiaccio" che riproduce la magia di un paradiso ghiacciato; "Il dedalo delle nuvole"  in cui si deve attraversare un labirinto tridimensionale costituito da morbide piattaforme nuvolesche; "L'albero dei desideri"; "Il labirinto" e altre mille attrazioni. In altri tendoni invece si svolgono gli incredibili spettacoli dei membri del circo: acrobati, illusionisti, contorsionisti, cartomanti e maghi che incantano per ore e ore il più avido degli spettatori.

The Cloud Maze The Night Circus (Erin Morgenstern):
 Entrando in uno di questi tendoni la realtà sembra sfumare gradualmente, lasciando spazio al sogno.
I vostri sensi saranno inebriati da ogni tipo di stimolo a partire dai profumi : profumi di caramello, spezie e zucchero filato vi avvolgeranno delicatamente ma con persistenza, tanto che anche una volta usciti dal circo ne continuerete a sentire l'aroma.
"The circus arrives without warning. No announcements precede it. It is simply there, when yesterday it was not. Within the black-and-white striped canvas tents is an utterly unique experience full of breathtaking amazements. It is called Le Cirque des Rêves, and it is only open at night." - The Night Circus, by Erin Morgenstern: L'arco di tempo di questa storia comprende diversi anni, in cui vediamo crescere Celia e Marco con tutte le loro difficoltà e fatiche. Ma veniamo coinvolti anche in moltissime altre storie. Tanti sono i personaggi che si scorgono all'interno del libro, ognuno di loro con un legame con il Circo della notte: alcuni rimangono sullo sfondo e ci dimentichiamo presto di loro, di altri invece non si può fare altro che affezionarsi. Come ad esempio dei gemelli Poppet e Winston, nati il giorno della creazione del circo, che puoi risaltano subito agli occhi a causa delle loro chiome rosso fuoco, sullo sfondo bianco e nero a strisce.
I love this quote:

Ma non dimentichiamoci dei due principali protagonisti; cosa succederà a Celia e Marco? Quale sarà l'esito della loro battaglia per la quale hanno sacrificato tutta la loro giovane vita nello spossante esercizio dei loro talenti?


TBR TAG GAME

venerdì 2 giugno 2017


TBR TAG GAME




Ogni lettore appassionato ha la sua lista dei libri che vuole leggere in futuro (TBR list in inglese)
e solo noi divoratori di libri sappiamo quanto sia difficile dare un ordine a questa lista. Ognuno ha le sue preferenze comunque. C'è chi la preferisce corta, ordinata e metodica. Della serie "questi sono i libri che leggerò nè più, nè meno". C'è chi invece la tiene totalmente disordinata, cerca il più possibile di tenerla sotto controllo ma cresce a dismisura ogni giorno. C'è poi chi come me ama avere una lista infinita di libri da leggere, perchè finchè c'è da leggere c'è vita :P! Riguardo l'ordine anch'io cerco di dargli una logica il più possibile tanto per potermi orientare quando cerco nuovi libri da comprare\ prendere in prestito. Devo ammettere che non è per niente facile. Ho creato varie liste TBR su Goodreads ma non sempre questo si rileva esaustivo. Non ho neanche idea di quante liste dovrei fare per essere soddisfatta. Tuttavia questa cosa mi diverte più che infastidirmi. L'idea di avere tanti libri che voglio leggere in futuro mi rende veramente felice, perchè vuol dire che non rimarrò mai senza libri  da leggere che mi attraggano.

In fondo al post trovate le regole per questo Book Tag ma spero che sia piuttosto intuitivo almeno nel leggerlo ora direttamente.

Ho creato questo book tag per cercare di dare un ordine alla mia incontrollabile lista di libri da leggere, un ordine che possa risultare soprattutto piacevole alla vista oltre a semplificare il tutto.
Questi sono molti dei principali libri che ho nella mia TBR. (No non sono tutti, ovviamente). Nel caso vogliate veramente vederli tutti li trovate nel mio profilo di Goodreads che trovate nella barra laterale a destra.

Spero che questo Book Tag vi piaccia! ^_^



1Top 5 tbr books


I primi 5 libri che vorresti leggere proprio in questo periodo:

Solo per sempre tua Una gabbia di stelle
Chaos: La fuga (Chaos Walking, #1) La coppia della porta accanto La ragazza che sapeva troppo


2) Series to be continued:

Le serie che hai iniziato e che vuoi continuare


Storia del nuovo cognome Reached (Matched, #3) Hollow City (Miss Peregrine’s Peculiar Children, #2)

3) New series:

Le principali serie nuove che vorresti iniziare:


The Unbecoming of Mara Dyer (Mara Dyer, #1) Rebel of the Sands (Rebel of the Sands, #1) Unwind: La divisione (Unwind, #1) The Paper Magician (The Paper Magician Trilogy, #1)



4) First love with the covers:

I libri che hai aggiunto alla TBR perchè prima di tutto ti hanno colpita per la copertina:

La fabbrica delle meraviglie Dentro l'acqua Sisters Red (Fairytale Retellings, #1)
Rules for Stealing StarsThe Book of Lost Things The Thing About Jellyfish














5) Guilty Pleasure Covers:

E addirittura i libri che devi ancora capire se leggerai (molti dei quali devono essere ancora tradotti) ma hai già deciso che ami perchè sono un piacere per gli occhi

The Silver GateThe Girl of Ink and StarsThe Chaos of Stars Saving Lucas Biggs The Fox and the Star The Bear and the Nightingale Wink Poppy MidnightStrange the Dreamer (Strange the Dreamer, #1)


6) Top of mistery\thriller books:


Gli eredi  Una stanza piena di gente Il ladro di anime Non ti addormentare Uomini che odiano le donne Le lacrime dell'assassinoLa verità di AmeliaSo dove sei

7) Top Fantasy books:


Passenger La profezia di mezzanotte  

8) Books from a genre you're not used to:

Scelgo come genere che non ho mai esplorato molto, il genere sci-fi ovvero fantascientifico

Flawed. Gli imperfetti Warm Bodies (Warm Bodies, #1) Ma gli androidi sognano pecore elettriche? Wool (Wool, #1)The Circle

9) Top Classics Books

Tra i libri classici aggiungo vari titoli che ho da un bel po' nella mia lista ma che aspettano solo il momento giusto per essere letti :D

Doctor Zhivago  L'insostenibile leggerezza dell'essere  La mite Memorie di una Geisha



Questo tag è stata creata da me e queste sono le regole principali:
- Per ogni punto della lista si possono aggiungere un massimo di 10 libri. Se volete potete aggiungere vostre spiegazioni personali sui libri che volete. Nel mio caso per il momento ho preferito dare una visione generale dei libri presenti nella mia TBR.
- Se i generi elencati non sono i vostri preferiti potete cambiarli. L'importante è che rimanga almeno il genere che volete esplorare e sui cui ancora non siete pratici e possibilmente un genere che ritenete più difficile da affrontare, o comunque su cui impiegate più tempo rispetto al resto (per quanto riguarda il punto 9 che per me corrisponde ai classici)
- Vi invito a copiare questo tag nei vostri blog, vi chiedo solo di citarmi e di inserire questo post del mio blog da cui l'avete ripreso
- Divertitevi!

E voi? Avete letto qualcuno di questi libri? O li avete nella vostra TBR?
Cosa ne pensate di questo mio primo book tag?


Fatemi sapere!